Articolo principale – Fattori di rischio delle malattie non trasmissibili

Articolo principale – Fattori di rischio delle malattie non trasmissibili

Una malattia è una condizione anormale che influisce sul funzionamento o sulla struttura di un organo del corpo e che non è causata da alcun danno esterno diretto all’organo. Le malattie sono anche spesso conosciute come condizioni mediche correlate a determinati sintomi visibili. In termini semplici, qualsiasi malattia è una deviazione dal normale funzionamento del sistema corporeo. Un esempio comune di un tale disturbo è il cancro. La parola malattia deriva dalla parola latina malattia che significa disordine. Pertanto, la malattia implica disordine e una deviazione dal normale stato di salute è ciò che si intende con il termine.

 

Le malattie non trasmissibili sono quelle condizioni per le quali non possiamo sviluppare l’immunità ad essa. Questi includono malattie infettive come morbillo, epatite, colera, rabbia, toxoplasmosi, epatite B, sifilide, epatite C, HIV, epatite e AIDS. Le malattie non trasmissibili non hanno cura, quindi le possibilità di contrarre l’infezione sono molto alte. Queste malattie sono generalmente pericolose per la vita. Alcuni di loro possono causare la morte, e alcuni possono causare gravi ferite. Quindi, le persone che acquisiscono queste malattie non possono vivere nella società normale, poiché le possibilità di essere infettate dalle malattie non contagiose sono molto alte.

 

Una malattia contagiosa può essere classificata in due categorie principali, infezione e allergia. Un’infezione è l’infiammazione di alcuni organi o tessuti e la formazione di una malattia associata a questa malattia. D’altra parte, un’allergia è la reazione del sistema immunitario del corpo a una malattia ed è quindi correlata all’infiammazione del tessuto corporeo. Questi tipi di malattie hanno generalmente un background ereditario. Generalmente colpiscono il sistema respiratorio, la pelle, il sangue, il sistema digerente e il cervello. Queste malattie sono considerate malattie infettive.

 

Anche il cancro, l’AIDS e altre condizioni anormali sono considerate malattie infettive. È noto che il cancro, l’AIDS e altre condizioni anormali sono causati da batteri, virus o funghi. Una malattia che causa il cancro o una condizione anormale è definita potenzialmente fatale o curabile. Una tale malattia dovrebbe quindi essere curata e non trascurata.

 

I fattori di rischio associati a queste malattie sono tali che la diffusione della malattia avviene attraverso il contatto con gli agenti patogeni. Questi fattori sono noti come agenti patogeni e includono una serie di agenti patogeni microscopici e animali. L’articolo principale ti fornirà maggiori informazioni sui fattori di rischio e sulle misure da adottare per ridurne l’effetto.

 

Poiché i fattori di rischio sono strettamente correlati a fattori socio-culturali, è importante per tutti noi esaminare questioni quali: l’ambiente fisico, i determinanti sociali e simili. L’articolo ti darà l’articolo principale sulla diffusione globale delle malattie. Prevenire è meglio che curare! Quindi, se vuoi vivere in un mondo sano, devi prenderti cura della tua salute. Se sei pronto a prendere misure preventive, visita l’articolo principale.

Add Comment